Uso dei cookie

Questo sito non fa uso di cookie per la profilazione in prima persona.
Questo sito fa però uso di cookie tecnici. Questo sito utilizza inoltre embed di codice e servizi esterni. Nell'informativa estesa sono disponibili i link alle terze parti ove negare i cookies dei terzi che possono profilare se attivati dall'utente sul sito del terzo.
Procedendo nella navigazione o cliccando su "Accetto" si acconsente all'uso dei cookie.


Policy Accetto

A+ A- T+ T-

11 luglio 'round midnight' / Brad Mehldau Trio

Vota questo articolo
(0 Voti)
1799
0
0
Un gradito ritorno senza tempo per una certezza che non delude mai

Quando si parla di jazz non può che venire in mente la delicatezza delle note del piano di Brad Mehldau. Un trio che assieme a Larry Grenadier al contrabbasso e Jeff Ballard alla batteria si pone su livelli davvero importanti. Quello di ieri sera è stato un concerto raffinato e pulito che ha visto un Teatro Morlacchi gremito di gente per quello che è stato un attesissimo ritorno ad Umbria Jazz dopo qualche il fortunato esordio del 1993. Brani originali si sono alternati a rivisitazioni di standard, privilegiando questa volta la tradizione jazzistica, tralasciando per il momento gli standard "pop-rock" contemporanei che spesso compaiono nelle tante sfaccettature del Mehldau innovatore

  • Photographer: Valerio Buonumori
  • License: All Rights Reserved
Valerio Buonumori

Perugino doc e di bella presenza (la modestia è una delle sue doti principali) non ha mai cercato di domare i suoi ricci. Responsabile web di PM e tuttofare per indole non perde occasione per aprire bocca e dire la sua. Considerato in peso-forma è in realtà un falso magro, amante della musica, se bella, del cibo e del vino bianco alla giusta temperatura