Uso dei cookie

Questo sito non fa uso di cookie per la profilazione in prima persona.
Questo sito fa però uso di cookie tecnici. Questo sito utilizza inoltre embed di codice e servizi esterni. Nell'informativa estesa sono disponibili i link alle terze parti ove negare i cookies dei terzi che possono profilare se attivati dall'utente sul sito del terzo.
Procedendo nella navigazione o cliccando su "Accetto" si acconsente all'uso dei cookie.


Policy Accetto

A+ A- T+ T-

Editoriale (45)

Editoriale a cura di

L'editoriale n.133

Se ci fossero stati i social quando hanno inventato la penicillina, oggi saremmo estinti
Editoriale a cura di

L'editoriale n.132

Niente più veline di governo fatte girare ad arte. Niente più bozze dei DPCM anticipate ai giornali. Niente più paternali a reti unificate. Niente più infiniti ritardi per far crescere i follower su FB in piena pandemia. Niente più conferenze stampa con domande concordate. Spiace.
Editoriale a cura di

L'editoriale n.131

Si fa presto a dire “risarciremo i ristoranti”. Oltre alla vacuità della promessa, c’è un’irritante ipocrisia di fondo. Dici “ristoriamo le attività colpite dal DPCM” e fingi di dimenticarela filiera a monte. Chi risarcirà agricoltori, produttori di vino e fornitori varii?
Editoriale a cura di

L'editoriale n.130

Ne siamo usciti peggiori
Editoriale a cura di

L'editoriale n.129

Il Covid sulle superfici potrebbe durare da un minimo di 2 secondi a un massimo di 10 anni. In autunno potrebbe esserci una seconda ondata ma forse potrebbe sparire prima. Gli anticorpi potrebbero dare una protezione duratura che potrebbe non durare. Il vaccino arriverà entro l’inverno. Ma potrebbe essere l’inverno…
Editoriale a cura di

L'editoriale n.128

Bar e ristoranti che non sanno come riaprire. Inail e sindacati che vorrebbero il penale per i datori di lavoro in caso di contagio dei dipendenti. Annunci che non diventano decreti. Il vero problema non è stato entrare in quarantena. Sarà uscirne
Altre News
Pagina 1 di 5