Uso dei cookie

Questo sito non fa uso di cookie per la profilazione in prima persona.
Questo sito fa però uso di cookie tecnici. Questo sito utilizza inoltre embed di codice e servizi esterni. Nell'informativa estesa sono disponibili i link alle terze parti ove negare i cookies dei terzi che possono profilare se attivati dall'utente sul sito del terzo.
Procedendo nella navigazione o cliccando su "Accetto" si acconsente all'uso dei cookie.


Policy Accetto

x
A+ A- T+ T-

A conciliare lavoro e maternità arriva Network Mamas In evidenza

Scritto da 
0
A conciliare lavoro e maternità arriva Network Mamas
Cristina Interliggi ha sviluppato una piattaforma web dove le “mamas” possono offrire le loro professionalità
Conciliare maternità e lavoro non è facile. Spesso appare quasi impossibile. E allora eccole le mamme che si ingegnano, che trovano soluzioni a problemi di ogni sorta Che fanno rete. Così è stato per Cristina Interliggi, web designer di Torino, mamma e fondatrice di NetworkMamas.Un lavoro in una multinazionale prima, la maternità (doppia) poi. E in mezzo una necessità di conciliazione che lei ha colmato rimboccandosi le maniche. Cristina ha realizzato quella che può essere una soluzione concreta per tutte le mamme che vogliono lavorare senza rinunciare al privilegio di godere dei propri figli. O per quelle donne che già lavorano ma cercano un modo per far conoscere in rete la loro professionalità. NetworkMamas è una piattaforma web dove le mamas (appunto) possono offrire le loro più disparate professionalità a chi ne ha bisogno, mamme e non, abbattendo distanze e costi.

NetworkMamas – mi racconta Cristina - nasce come esigenza personale. Stanca di sentirmi dire no ai colloqui, con motivazioni spesso strettamente legate al mio essere mamma di una bambina (e in seguito di due), ho pensato quale potesse essere una soluzione per me ed è nato NetworkMamas, un negozio di consulenze online, che ha come obiettivo quello di “diventare punto di riferimento per tutte le mamme che vogliono telelavorare”. L’idea del telelavoro non l’ho inventata io ma, insieme a Marco Fantozzi e Matteo De Simone l’abbiamo resa ancora più possibile e adattata alle esigenze delle Mamas iscritte. Ora dalla vetrina online all’acquisto tramite PayPal fino al contatto tramite una videochat simile a Skype ma sviluppata da noi, è tutto gestito su NetworkMamas in maniera facile ed intuitive”.

Professioniste di vari settori che decidono di ripartire dal web. Ma quali sono, ad oggi, le consulenze più richieste all’interno di Network Mamas?

NetworkMamas sta crescendo di circa il 20% al mese – Spiega Cristina - e l'ambito di consulenze che riscontra il maggior successo è quello che comprende Mamas che si occupano di marketing e comunicazione. A seguire, anche il business coaching ha grandi sostenitrici. Molte donne, infatti, usano NetworkMamas per potenziare il proprio progetto da freelance

La difficoltà di conciliazione sono, ormai da tempo, argomento di dibattito proprio perché, spesso capita che le mamme abbiano non solo difficoltà materiali ma anche psicologiche nel delegare i propri figli.

Penso che molto dipenda – conclude Cristina - da come siamo. Ognuna di noi è diversa. Io posso parlare per me e so che la situazione socio-economica non favorevole mi ha spinta verso una strada che forse avrei imboccato comunque. Scelto di avere delle figlie, volevo occuparmene personalmente, il più possibile. Ho letto molte storie di mamme da quando è iniziata questa avventura e la maggior parte ha subito reazioni negative da parte dei datori di lavoro alla notizia della gravidanza”.

A conciliare lavoro e maternità arriva Network Mamas