Uso dei cookie

Questo sito non fa uso di cookie per la profilazione in prima persona.
Questo sito fa però uso di cookie tecnici. Questo sito utilizza inoltre embed di codice e servizi esterni. Nell'informativa estesa sono disponibili i link alle terze parti ove negare i cookies dei terzi che possono profilare se attivati dall'utente sul sito del terzo.
Procedendo nella navigazione o cliccando su "Accetto" si acconsente all'uso dei cookie.


Policy Accetto

A+ A- T+ T-

Winelivery

Scritto da 
0
|| || ||
Arrivano anche le enoteche: bere un buon vino o un drink a domicilio non è mai stato così facile!
Testo: Lucrezia Sarnari
Brano: “Bar della rabbia” - Mannarino


Arrivano in Umbria le enoteche di Winelivery. L’app di delivery, che permette la consegna di vino, birra, alcolici, soft drink a domicilio, in 30 minuti e alla temperatura ideale, è nata sei anni fa a Milano ed era già arrivata in Umbria grazie all’intuizione di Stefano Nardi che però non si ferma e, anzi, rilancia. Così il servizio a domicilio si arricchisce di punti vendita fisici, vere e proprio enoteche che apriranno nei prossimi mesi (le prime due già entro la fine del 2022) e che coinvolgeranno imprenditori del territorio.




«Novità - racconta Nardi - sarà l'apertura di un punto di degustazione e ritiro di prodotti presso la cantina Benedetti & Grigi di Montefalco. Un luogo dove il fascino della produzione, si abbina alla vendita e alla degustazione di eccellenze di altre regioni. Un progetto che avrà ulteriori risvolti grazie al coinvolgimento delle aziende Alimentari di Daniele Grigi

Le enoteche sono l’evoluzione di un progetto che ha puntato tutto sulla potenza dell’online, ma che crescendo ha sentito la necessità di avere una propria forma sul territorio.

«Grazie al delivery – continua Nardi – che consente di effettuare consegne veloci e ovunque, la necessità non era tanto quella di avere degli store, ma di essere presenti anche sul territorio, oltre che sul web. Per questo all’interno delle nostre enoteche organizzeremo degustazioni e incontri per parlare di vino e, più in generale, del progetto winelivery».





Il progetto completo prevede store a Perugia, Foligno, area del Trasimeno, Cittàdi Castello, Valtiberina, Spoleto e Terni. Al momento Perugia e Foligno, con le rispettive zone limitrofe, possono contare sugli store e sul servizio collegato di delivery in 30 minuti, mentre da Spoleto èdisponibile il “servizio hinterland”: con ordine effettuato prima delle 13.00, consegna nel pomeriggio; dopo le 13.00, consegna garantita il giorno successivo.

L’offerta è variegata: circa 600 marchi di vino, birre, champagne, ma anche superalcolici per i cocktail kit (èdisponibile anche il ghiaccio) e food (con una selezione di stuzzichini, come le olive monocultivar di Monini) tra i quali scegliere e tra i quali compaiono molte aziende di Montefalco e del Ternano. Bere bene e a domicilio non è mai stato così facile: con le enoteche di winelivery, oggi lo è ancora di più!

Winelivery
   
Pubblicato in Umbria
Etichettato sotto