Uso dei cookie

Questo sito non fa uso di cookie per la profilazione in prima persona.
Questo sito fa però uso di cookie tecnici. Questo sito utilizza inoltre embed di codice e servizi esterni. Nell'informativa estesa sono disponibili i link alle terze parti ove negare i cookies dei terzi che possono profilare se attivati dall'utente sul sito del terzo.
Procedendo nella navigazione o cliccando su "Accetto" si acconsente all'uso dei cookie.


Policy Accetto

x
A+ A- T+ T-

Che cos'è l'amore (secondo un bambino di due anni) In evidenza

Scritto da 
0
Che cos'è l'amore (secondo un bambino di due anni)
Mio figlio lo stresso con richieste continue di baci. Quando siamo nel letto da soli, lo confesso, gli chiedo pure se mi ama. Lui, di tutta risposta, mi si butta addosso, a volte mi prende a pugni, altre mi accarezza con quella sua manina cicciona, raramente mi dà dei baci. In quei momenti io sono felice.

So che l’amore per mio figlio, quasi duenne, sono io. E lo sono esattamente così come sono. Imperfetta, paranoica, lamentosa, piena di domande. Il suo amore per me è un amore pulito, senza cesure né dubbi. Lui mi ama semplicemente perché io sono la sua mamma e fossi stata più alta/bassa/magra/grassa/simpatica o con gli occhi a mandorla per lui non avrebbe fatto nessuna differenza.

So che l’amore per mio figlio è la speranza che ha, ogni giorno, che io sia con lui, che ricostruisca la sua torre di cubi ogni volta che la distrugge. E che a farlo sia proprio io.

So che l’amore per mio figlio è quel momento in cui mi stacco dal computer e mi siedo a terra accanto a lui. Anche se io, solitamente lo faccio sbuffando. E so che il fatto che io spesso non mi stacchi proprio dal computer a lui non incide sull’amore che prova per me.

So cos’è l’amore per mio figlio e spesso faccio finta di non saperlo. Altre volte mi dico che, a cercare l’amore perfetto, prima o poi, si fa un figlio.

seguimi su www.ceraunavodka.it
Che cos'è l'amore (secondo un bambino di due anni)
   
Pubblicato in C'era una vodka