Uso dei cookie

Questo sito non fa uso di cookie per la profilazione in prima persona.
Questo sito fa però uso di cookie tecnici. Questo sito utilizza inoltre embed di codice e servizi esterni. Nell'informativa estesa sono disponibili i link alle terze parti ove negare i cookies dei terzi che possono profilare se attivati dall'utente sul sito del terzo.
Procedendo nella navigazione o cliccando su "Accetto" si acconsente all'uso dei cookie.


Policy Accetto

A+ A- T+ T-

Cocco In evidenza

Scritto da 
0
|| || ||

Gli abitanti delle isole del Pacifico lo considerano un vero e proprio toccasana per la salute e infatti la palma da cocco viene chiamata "Albero della Vita"

Attualmente coltivata in tutti i paesi tropicali, oltre che in Asia, in America centrale e meridionale e in Africa, la palma da cocco è riuscita a diffondersi in modo naturale, trasportata dalle correnti marine, soprattutto grazie alla capacità di mantenere a lungo la propria germinabilità.
Quando apriamo una comune noce di cocco, ecco che possiamo gustare la sua polpa e dalla noce di cocco ancora verde viene ricavata l'acqua di cocco, una bevanda particolarmente dissetante e ricca di sali minerali.

Dal cocco si ottengono anche il latte di cocco, una bevanda vegetale che possiamo affiancare al latte di riso o al latte di mandorle, e l'olio di cocco, che viene utilizzato come prodotto di bellezza, ma anche come ingrediente per cucinare e condire, soprattutto in Oriente.
Il cocco è considerato un alimento benefico in particolare per via del suo contenuto di sali minerali: è infatti un’importante fonte di potassio, ma contiene anche altri minerali come magnesio, rame, fosforo, zinco e ferro. Contiene anche zuccheri naturali, fibre vegetali, aminoacidi e vitamine, in particolare quelle del gruppo B, la vitamina C, E e K. Il cocco contiene inoltre fibre vegetali e acqua, ma anche una parte grassa, che lo rende un frutto molto nutriente e che nello stesso tempo fa salire il conteggio delle calorie. Infatti è bene ricordare che 100 grammi di polpa di cocco, considerando dunque soltanto la parte commestibile, apportano 360 calorie.




Il cocco secondo la medicina naturale ha la capacità di regolare gli zuccheri nel sangue, di abbassare il colesterolo e di aiutare l'organismo a mantenere la corretta idratazione, in particolare se oltre alla polpa di cocco si consuma anche l'acqua di cocco. Il consumo di cocco inoltre supporta lo sviluppo di ossa e denti forti e sani, aumentando la capacità del nostro corpo di assimilare il calcio e il magnesio. Si ritiene inoltre che il cocco aiuti a prevenire l'osteoporosi, una condizione in cui le ossa diventano fragili e perdono la loro densità. Infine, per il suo contenuto di acido laurico, il cocco è considerato benefico sia per il sistema nervoso che per il cervello.

In ultima analisi desidero evidenziare le proprietà del cocco essiccato o disidratato, in quanto risulta comodo e facilmente reperibile in farmacia in comode bustine da portare con sé. Dopo l’essiccazione risulta facilmente e comodamente commestibile, è ricco di selenio, manganese e rame e proprio per questo motivo il cocco disidratato o cocco secco rappresenta un'ottima fonte alimentare, da inserire nella dieta quotidiana.
Risulta infatti un alimento dalle spiccate proprietà antiossidanti: protegge le cellule dai radicali liberi e dallo stress ossidativo. Inoltre aiuta il sistema nervoso nel suo funzionamento e grazie alla presenza di selenio è anche un valido alleato per la tiroide. In esso sono presenti anche gli aminoacidi e le vitamine, che tuttavia si trovano in maggiore quantità nel cocco fresco; nel cocco secco troviamo infatti soprattutto vitamine del gruppo B in modesta quantità. Non si tratta tuttavia di un alimento poco calorico: 100 grammi di cocco disidratato contengono circa 440 calorie; non per niente, è generalmente indicato nelle diete ipocaloriche solo se va a sostituire altre fonti di grassi, mentre è ottimo per arricchire le barrette degli sportivi.

Leggi anche "Come convivere con un malato di Alzheimer" qui

Leggi anche "Errori al mattino" qui

Leggi anche "La qualità del sonno" qui

Leggi anche “Errori a tavola, cosa e come migliorare” qui

Leggi anche "Gli effetti benifici della Curcuma" qui

Leggi anche "Olivo (Olivum)" qui

Leggi anche "Il Cacao" qui

Leggi anche "Cellulite" qui

Leggi anche "Griffonia Simplicifolia" qui

Leggi anche "Cumino Nero" qui

Leggi anche "Sole, sport, Vitamina D e tintarella" qui

Leggi anche "Biancospino" qui

Leggi anche "I grani Antichi" qui

Leggi anche "Il carciofo" qui

Leggi anche "Il mirtillo" qui

Leggi anche "I luoghi comuni sulla nutrizione" qui

Leggi anche "Ritorno al passato..." qui

Leggi anche "Sport e alimentazione" qui

Leggi anche "Fagioli Azuki" qui

Leggi anche "E tombola sia" qui

Leggi anche "Omega 3" qui

Leggi anche "I semi di chia" qui

Leggi anche  "Gli asparagi" qui

Per saperne di più vai su https://farmacialefornaci.wordpress.com/

 

Cocco
   
Altro in questa categoria: « Asparagi