Uso dei cookie

Questo sito non fa uso di cookie per la profilazione in prima persona.
Questo sito fa però uso di cookie tecnici. Questo sito utilizza inoltre embed di codice e servizi esterni. Nell'informativa estesa sono disponibili i link alle terze parti ove negare i cookies dei terzi che possono profilare se attivati dall'utente sul sito del terzo.
Procedendo nella navigazione o cliccando su "Accetto" si acconsente all'uso dei cookie.


Policy Accetto

x
A+ A- T+ T-
Marco Piscedda

Marco Piscedda

Marco Piscedda nato a Viterbo
Per gli amici detto lo Zingaro a causa delle sue origine miste, perfetto mix di sardo veneto laziale e abruzzese.
Studente quasi laureato per sbaglio in Giurisprudenza a Perugia.
Speaker radiofonico per la radio universitaria perugina dove può sfogare la sua logorroica verve.
Sogno nel cassetto? Diventare giornalista conduttore radiofonico e scrivere un libro sulle sue innumerevoli avventure universitarie nel perugino.
Mercoledì, 27 Gennaio 2016 11:39

Urban Center Perugia

Un luogo dove studiare senza orari, un'aula studio aperta 24h
Martedì, 17 Novembre 2015 16:59

Cortonese 115

La nuova moda per i bambini e le loro mamme
Settembre 2009, ragazzino impedito di diciotto anni catapultato nel capoluogo umbro dal paesino di mare dove mai si è sentito a casa
Mercoledì, 26 Agosto 2015 15:43

Addio Hipsters

Avere la barba lunga incrementa il rischio calvizie
Lunedì, 29 Giugno 2015 12:23

Single is better?

L’estate con i suoi profumi, l’aria salmastra del mare sul viso è finalmente arrivata, coppie “scoppiate”, ai ragazzi e ragazze infelici della loro singletudine , ricordatevi come dicevano le quattro single di New York: “Se sei single il mondo è il tuo buffet personale.”
Giovedì, 11 Giugno 2015 16:06

La Woodstock Universitaria

Il 12 giugno, torna come ogni anno l’evento più atteso dalla comunità studentesca universitaria arrivata ormai alla sua XIII edizione
Mercoledì, 10 Giugno 2015 15:06

Il Gossip ai tempi di Facebook

A chi non è capitato di essere soggetto di pettegolezzo, all’università al lavoro e in altri luoghi, di sentire quegli insopportabili bisbigli, iniziare una volta che si dava le spalle a dei perfetti sconosciuti.