Uso dei cookie

Questo sito non fa uso di cookie per la profilazione in prima persona.
Questo sito fa però uso di cookie tecnici. Questo sito utilizza inoltre embed di codice e servizi esterni. Nell'informativa estesa sono disponibili i link alle terze parti ove negare i cookies dei terzi che possono profilare se attivati dall'utente sul sito del terzo.
Procedendo nella navigazione o cliccando su "Accetto" si acconsente all'uso dei cookie.


Policy Accetto

x
A+ A- T+ T-

I desideri di una mamma. A Natale In evidenza

Scritto da 
0
I desideri di una mamma. A Natale
A Natale, si sa, siamo tutti più buoni. Soprattutto a Natale, mi hanno detto, arriva la tredicesima che dovrebbe realizzare un po’ tutti i desideri
Già, i desideri. Ma quali sono i desideri di una mamma? No, perché io, più che altro avrei desideri da donna. La solita borsa di Balenciaga, ad esempio, che continuo a chiedere sperando che prima o poi qualcuno raccolga il mio grido disperato. O quel paio di Louboutin che io ve lo dico uomini, altro che diamanti, una Louboutin è per sempre. Ci sarebbe pure il frigo celeste della Smeg, il siero viso di Lancôme, il nuovo MacBook. A dirla tutta mi accontenterei anche di una gift card aperta da spendere in libri, ché alla fine non è vero che sono così venale.

La verità è che sì le desidero queste cose, ma la cosa che più vorrei al mondo è il tempo. Tempo da passare chiusa in una spa o dal parrucchiere, ma anche dentro a letto a rotolarmi con mio figlio fino a tardi, per svegliarlo lentamente e iniziare la giornata insieme. Tempo per fare i biscotti con lui, farlo dipingere, guardarci un cartone insieme e giocare ai supereroi. Tempo da dedicare alla casa, ai miei progetti, allo shopping, alle amiche. Tempo per annoiarmi e per tornare a convincermi che una vita frenetica mi piace di più di una vita noiosa.

Ecco qual è il mio desiderio per questo Natale. Chiedete in giro, nove mamme su dieci vi daranno la mia stessa risposta.

 

I desideri di una mamma. A Natale