Uso dei cookie

Questo sito non fa uso di cookie per la profilazione in prima persona.
Questo sito fa però uso di cookie tecnici. Questo sito utilizza inoltre embed di codice e servizi esterni. Nell'informativa estesa sono disponibili i link alle terze parti ove negare i cookies dei terzi che possono profilare se attivati dall'utente sul sito del terzo.
Procedendo nella navigazione o cliccando su "Accetto" si acconsente all'uso dei cookie.


Policy Accetto

x
A+ A- T+ T-

Gli italiani scommettono di più delle italiane?

Scritto da 
0
Gli italiani scommettono di più delle italiane?
Non è facile trovare dati sul gioco d'azzardo online in Italia e su chi lo pratica. Gli organismi ufficiali, come l'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, sono abbastanza avari di studi e statistiche.

Tuttavia di recente un casino online italiano, Titanbet.it, ha deciso di pubblicare i dati riguardanti i suoi giocatori, dati che offrono di certo uno spaccato interessante su un mondo altrimenti difficile da esplorare.

I dati più interessanti sono di certo quelli demografici: chi sono i giocatori italiani che si rivolgono ai casinò online? Quanti anni hanno e da dove vengono? Sono in maggioranza maschi? Sono domande interessantissime.

Cominciamo col dire che sì, i giocatori italiani, almeno quelli di Titanbet, sono in grande maggioranza maschi. Quasi 8 su 10 giocatori (per la precisione il 79%) sono maschi, mentre solo 2 su 10 sono femmine. Il gioco è da sempre un'attività a maggioranza maschile, e la rete non fa che ricalcare la realtà al di fuori. Veniamo ora ai dati che riguardano le principali fasce d'età nelle quali si gioca. I giocatori tra i 18 e i 24 anni rappresentano il 14% del totale, smentendo parzialmente coloro che pensano che i ragazzi molto giovani siano sempre quelli più attratti dalle innovazioni in rete. Sono invece i giovani tra i 25 e i 34 anni e gli adulti dai 35 fino ai 44 anni a rappresentare la fascia d'età maggioritaria tra i giocatori. Insieme, queste due fasce d'età occupano il 58% della platea dei giocatori. Il 18% è costituito da persone tra i 45 e i 54 anni anni, mentre l'11% - che è comunque un dato ragguardevole – ha più di 55 anni.

Passiamo ora ai dati che riguardano la provenienza geografica dei giocatori italiani. Un po' a sorpresa, scopriamo che il sud è la macro regione italiana dalla quale provengono la più ampia fetta dei giocatori, ben il 44.8%. Al secondo posto c'è il nord, con il 33.9%, mentre il centro è al 21.3%. Guardando i dati sulle singole regioni, scopriamo che i campani sono in cima alla classifica dei giocatori più accaniti, seguiti da siciliani, lombardi e laziali. Fanalini di coda sono regioni come Val d'Aosta (che però è piccolissima), Trentino Alto-Adige, Molise, Umbria e Basilicata, ma anche le più popolose Friuli e Liguria.

Insomma, i dati che Titanbet ha reso pubblici offrono di certo alcune sorprese. I dati che riguardano i giochi più amati invece non fanno che confermare quello che già un po' si sapeva degli italiani. I giochi preferiti sono senza dubbio la roulette e le slot machine.

Gli italiani scommettono di più delle italiane?