Uso dei cookie

Questo sito non fa uso di cookie per la profilazione in prima persona.
Questo sito fa però uso di cookie tecnici. Questo sito utilizza inoltre embed di codice e servizi esterni. Nell'informativa estesa sono disponibili i link alle terze parti ove negare i cookies dei terzi che possono profilare se attivati dall'utente sul sito del terzo.
Procedendo nella navigazione o cliccando su "Accetto" si acconsente all'uso dei cookie.


Policy Accetto

A+ A- T+ T-

Perugia 1416, a volte ritornano ma senza polizia locale? In evidenza

Scritto da 
0
|| || ||

Limpiccione su Piacere Magazine n.117

Bye bye cara fontanella… ciao ciao diligenza

Un simbolo per tanti perugini la fontanella dei Giardini Carducci. Dopo la prima ‘spaccata’ ad opera di un furgone, il 25 marzo purtroppo un nuovo episodio distruttivo ha visto la rediviva fontanella cadere sotto i colpi di un camioncino della Gesenu. Subito l’indignazione generale ha riempito giornali e social. I cori di disappunto non hanno interessato tanto la fontanella in sé, oggetto di valore artistico irrisorio, quanto la mancanza di attenzioni per il centro storico. Subito pronte le scuse di Gesenu che ha dichiarato che ripagherà tutti i danni. Ma chi ripagherà i perugini, ormai demotivati, per i molti simboli irrecuperabili? 





Perugia 1416, a volte ritornano ma senza polizia locale?

Ci risiamo. A giugno (dall’8 al 10) torna la discussa rievocazione in costume. Elette le dame e certi ormai del consistente contributo che la manifestazione percepisce, in attesa di capire come si svolgerà quest’anno, urge, per gli organizzatori, prendere in considerazione il problema viabilità e sicurezza. Sembra infatti che la Polizia Municipale, ai ferri corti con Palazzo dei Priori sul rinnovo dei servizi di Perugia città sicura, abbia deciso di scioperare proprio nei giorni di Perugia 1416. Se lo sciopero dovesse essere confermato, chi vigilerà sui cittadini e sul traffico? Niente paura, in quei giorni, come da consolidata tradizione, ci saranno molti giullari in ‘divisa’ pronti a dirigerlo. Che Braccio (e paletta) sia con voi!






La biblioteca-ufo torna sulla terra

Finalmente i lavori sono (quasi) completati. Dopo uno stop forzato a causa di infime infiltrazioni, la biblioteca Sandro Penna di San Sisto, inserita nella lista delle più stravaganti al mondo, riapre le porte ai tanti utenti che erano soliti frequentarla. Purtroppo si devono ancora eseguire dei lavori alle pareti e alle pavimentazioni ma dal Comune rassicurano che saranno realizzati nei mesi estivi e durante gli orari di chiusura al pubblico.

 




Dall’Aeroporto di Perugia (in estate) tornano i voli

Buone notizie dall’Aeroporto San Francesco. Dopo qualche rotta tagliata e alcuni flop (su tutti FlyVolare, ancora in debito di parecchie migliaia di euro), adesso la semi-sconosciuta Cobrex Trans è pronta a volare con due Boeing 737-700 dall'aeroporto San Francesco verso Bucarest, Barcellona, Cagliari, Brindisi e Trapani. Cobrex ha precisato che i prezzi saranno leggermente più alti di quelli di una low cost ‘classica’ però, oltre al posto, verrà garantito anche un bagaglio da 20 chili in stiva e per i nostalgici del confort uno snack per le tratte più brevi e un pasto caldo per quelle più lunghe. E allora che cosa state aspettando?!




A Sant’Anna la dieta dei lavori in corso

Per diversi giorni, tra febbraio e marzo, il ristorante Carboidrati/Italian Burger è stato praticamente inaccessibile a causa dei lavori in corso su Piazzale Bellucci, senza tra l’altro che i titolari ne fossero stati preventivamente informati. Inoltre, a quanto pare, in seguito ad altri lavori su Viale Roma, il primo piano del locale è inagibile per forti infiltrazioni di acqua. Sarà che il Comune intende aiutare i cittadini, in particolare quelli che frequentano zona Sant’Anna, a superare al meglio la prova-costume, costringendoli a una dieta forzata? Del resto, una volta pagata la Tari, già in molti erano alla fame.



Perugia 1416, a volte ritornano ma senza polizia locale?
   
Pubblicato in Limpiccione
Etichettato sotto
Limpiccione

'Siamo nati per Soffriggere' (cit). Cinguettii politicamente scorretti. Irriverente e ficcanaso, sito dedicato all’informazione in Umbria e non solo www.limpiccione.it

Altro in questa categoria: « Lilli... non più vagabondo