Uso dei cookie

Questo sito non fa uso di cookie per la profilazione in prima persona.
Questo sito fa però uso di cookie tecnici. Questo sito utilizza inoltre embed di codice e servizi esterni. Nell'informativa estesa sono disponibili i link alle terze parti ove negare i cookies dei terzi che possono profilare se attivati dall'utente sul sito del terzo.
Procedendo nella navigazione o cliccando su "Accetto" si acconsente all'uso dei cookie.


Policy Accetto

x
A+ A- T+ T-

Visioninmusica Reloaded: a Terni spazio alla musica live

Scritto da 
0
|| || ||
Dal 16 ottobre al 4 dicembre, nel rispetto della procedura antiCovid, quattro concerti da non perdere
All’auditorium Gazzoli di Terni l’associazione Visioninmusica riparte con quattro appuntamenti assolutamente tutti da gustare per chi ama la musica. Dopo mesi complicati per tutti gli artisti e anche per tutte le maestranze dell’industria musicale, che di certo non devono essere messe in secondo piano, nel territorio umbro si prova a far ripartire un’attività che in realtà non è mai cessata, visti anche i consensi ricevuti grazie ai concerti streaming, “Live at home”, programmati dalla direttrice artistica Silvia Alunni negli scorsi mesi.

Il primo appuntamento, che apre un’inedità stagione autunnale per l’associazione, sarà il 16 ottobre, con una serata che si dividerà in due parti; alle 21 spazio al Tommaso Perazzo Trio, tre under 26 che si sono incontrati ad Amsterdam solo pochi anni fa e hanno dato vita a “What’s coming next”, l’album d’esordio, un bellissimo esempio del nuovo jazz europeo di oggi ma con uno sguardo sicuramente rispettoso nei confronti della tradizione. Nel secondo set, alle 22.30, ci presenteranno un’altra opera prima di Michelangelo Scandroglio e il suo quintetto tutto italiano, che appunto con “In the Eyes of the Whale” si vuole far conoscere in tutte le sfaccettature possibili. Quintetto in cui si incontrano contrabbasso, sassofono, tromba, pianoforte e batteria in un mix di suoni da vivere appieno. Sicuramente è importante quando si è all’inizio sapersi definire e sapere in che direzione andare, la sicurezza in questo non manca a Scandroglio che su precisa richiesta etichetta la sua musica con un convinto “contemporary jazz”.

Dopo questa prima serata ci saranno, come detto, altri tre concerti: il 24 ottobre Yiorgos Fakanas Trio & Guthrie Govan, il 20 novembre Bartolomey Bittmann – “Dynamo” ed infine il 4 dicembre la serata conclusiva con Pilar “Luna in Ariete”.

Dunque stagione autunnale per Terni a ritmo di jazz, blues e tanto altro.

Info: https://visioninmusica.com/


di
Norma Judith Pagiotti

Visioninmusica Reloaded: a Terni spazio alla musica live
   
Pubblicato in Musica
Etichettato sotto