Uso dei cookie

Questo sito non fa uso di cookie per la profilazione in prima persona.
Questo sito fa però uso di cookie tecnici. Questo sito utilizza inoltre embed di codice e servizi esterni. Nell'informativa estesa sono disponibili i link alle terze parti ove negare i cookies dei terzi che possono profilare se attivati dall'utente sul sito del terzo.
Procedendo nella navigazione o cliccando su "Accetto" si acconsente all'uso dei cookie.


Policy Accetto

A+ A- T+ T-

Passata la ‘maretta’ in Regione? In evidenza

Scritto da 
0
|| || ||
Limpiccione su Piacere Magazine n.135

Il Mercato… sFASCIATO

Va bene, bravi! Adesso che avete dato libero sfogo alle vostre idee non sarebbe il caso di tornare a concentrarci sul Mercato Coperto, il vero protagonista esautorato da tutte queste chiacchiere? La verità sta nel mezzo: giusto, la storia non ci cancella ma non si può neanche “riscoprirla” senza prima una preventiva presa di posizione e soprattutto senza una comunicazione ad hoc. Eppure sembra che di illustri comunicatori ce ne siano a bizzeffe…pazienza. Adesso palla al centro e pedalare! Ora senza troppi giri di parole: ci volete dire quando sarà pronto il Mercato Coperto e che futuro avrà? Sembra che una nuova e altra data  sia all'orizzonte: ottobre! Cambiano le casacche, gli assessori e persino le cordate ma l’incertezza quella no, non cambia mai! (foto dal web www.latramontanaperugia.it)



Una piacevole estate di eventi

Finalmente, nonostante le difficoltà del periodo e le restrizioni vigenti, gli eventi in Umbria sono tornati protagonisti. Merito dei tanti organizzatori che non si sono scoraggiati e che lavorando senza sosta, hanno permesso che la nostra vita tornasse verso una semi-normalità. Non solo Umbria Jazz dunque. Tante le manifestazioni che hanno scandito questo periodo e che speriamo siano di buon auspicio per l’autunno. Per citarne soltantoo alcune: l’Umbria che Spacca, Suoni Controvento, Moon in June, Gubbio Non Borders, Todi Festival, Assisi OnLive, Festival delle Nazioni, Sagra Musicale Umbra e molte altre. Grazie, non vedevamo l’ora! (foto dal web M. Signoretti)










Passata la ‘maretta’ in Regione?

È quello che tutti vorrebbero sapere. Dopo i dissidi in maggioranza che hanno visto al centro delle polemiche l’assessore Melasecche, la presidente Tesei ha dichiarato che tutto si risolverà per il meglio. Ma sarà davvero così? Che in Regione gli animi non siano sereni lo testimonia anche uno strano fatto. A maggio un bando di Sviluppumbria «per il sostegno di progetti nel settore dello spettacolo dal vivo» sembra essere finito al centro di un conflitto d’interessi. Tra i beneficiari ammessi a ricevere 40mila euro infatti c’è anche un imprenditore, già responsabile regionale del dipartimento Turismo e iscritto alla Lega. Per carità nessuna violazione di legge, ma verrebbe da dire: “senso dell'opportunità questo sconosciuto”. Insomma una cosa che stride con l'auspicato ‘rinnovamento’. Ah, che bello il ‘mare’ (d’interessi) dell’Umbria.






Chi di aiuola ferisce, di aiuola perisce?

Dopo i sensazionalismi sull’importanza dell’intervento, la riqualificazione dell’area di Fontivegge sta procedendo. A rilento ma sta procedendo. A vedere il progetto presentato sembra che debba venire fuori una cosa talmente futuristica da far invidia ad una grande metropoli. Ma nel frattempo bisogna sempre fare i conti con la triste realtà e la tragica situazione mai risolta in cui versa Fontivegge. La zona è ancora presa d’assalto dalla micro-criminalità e la situazione non sembra migliorare. Comunque tranquilli: di questo passo forse nel 2025 i lavori saranno terminati e potremo giudicare. A patto ovviamente che i nuovi ‘padroni’ della zona ce lo consentano. Attendiamo.


Passata la ‘maretta’ in Regione?
   
Limpiccione

'Siamo nati per Soffriggere' (cit). Cinguettii politicamente scorretti. Irriverente e ficcanaso, sito dedicato all’informazione in Umbria e non solo www.limpiccione.it

Altro in questa categoria: « Anche i Ceri vanno al mare?