Uso dei cookie

Questo sito non fa uso di cookie per la profilazione in prima persona.
Questo sito fa però uso di cookie tecnici. Questo sito utilizza inoltre embed di codice e servizi esterni. Nell'informativa estesa sono disponibili i link alle terze parti ove negare i cookies dei terzi che possono profilare se attivati dall'utente sul sito del terzo.
Procedendo nella navigazione o cliccando su "Accetto" si acconsente all'uso dei cookie.


Policy Accetto

x
A+ A- T+ T-

Babbo Natale regalaci la gentilezza In evidenza

Scritto da 
0
Babbo Natale regalaci la gentilezza
Caro Babbo Natale come ogni anno sono qui a scriverti la mia lettera

Quest'anno ho tanti desideri, come sempre insomma: la salute dei miei cari e la mia, un salvadanaio semipieno, le immancabili scarpe di Sergio Rossi (anche di Casadei vanno bene), rossetti, creme per il viso rigorosamente antiage e mascara a volontà.

E poi ho una stramba richiesta, che forse è quella a cui tengo di più e spero tu possa davvero ascoltarla (perché per la lista precedente potrei sempre sperare che mio marito intercetti questa lettera).

La mia stramba richiesta è questa: fai ritornare la gentilezza in questo mondo.

Definizione di Gentilezza: cortesia, garbo nei confronti degli altri, nobiltà interiore, finezza di sentimenti.

Tutti i sentimenti migliori si racchiudono nella parola gentilezza.

L'amore, la comprensione, il non giudicare, il conforto, un bacio, un aiuto, un sorriso.

Dire buongiorno, buonasera, grazie e prego è gentilezza.

Abbracciare è gentilezza.

Ascoltare chi ha voglia di parlare è gentilezza.

Ascoltare anche i silenzi è gentilezza.

Avere tempo per chi si ama è gentilezza.

Rispettare è gentilezza.

Tollerare è gentilezza.

Un sorriso è gentilezza, oltre che sicuramente contagioso.

Solo con la gentilezza si tornerà ad avere fiducia negli altri.

A non avere paura di chi ci sembra diverso.

Forse con la gentilezza, arriverà la pace e scapperà la paura.

 

Buon Natale a tutti.

Trascorretelo in famiglia, regalate un sorriso e siate gentili.

Babbo Natale regalaci la gentilezza
   
Claudia Alfonso

30 anni ma non li sente, lotta contro il tempo perché in realtà non vuole invecchiare. Quasi laureata. A volte recita. Ama il divano. Barese. Amante delle cime di rapa. Infinitamente curiosa. Con uno sguardo non ben definito sul futuro. Ma speranzosa e piena di fede.

Altro in questa categoria: « Il mio racconto Noir