Uso dei cookie

Questo sito non fa uso di cookie per la profilazione in prima persona.
Questo sito fa però uso di cookie tecnici. Questo sito utilizza inoltre embed di codice e servizi esterni. Nell'informativa estesa sono disponibili i link alle terze parti ove negare i cookies dei terzi che possono profilare se attivati dall'utente sul sito del terzo.
Procedendo nella navigazione o cliccando su "Accetto" si acconsente all'uso dei cookie.


Policy Accetto

A+ A- T+ T-

L'arte di Matteo Peducci In evidenza

Scritto da 
0
||
Dall’immaginazione alla materia
Testo: Angela Giorgi - Brano: “Hopeful”- Curtis Harding
Foto: Andrea Adriani

Dalle prime sperimentazioni alla creazione di Affiliati Peducci Savini.
L’intervista allo scultore umbro

Ritornare alla materia, riappropriarsi del proprio tempo. È un artista controcorrente Matteo Peducci: umbro di nascita, studente a Carrara e impegnato in lavori internazionali, ha scelto di ritornare nella sua terra, ad Assisi, dove insieme a Mattia Savini ha dato vita allo studio Affiliati Peducci Savini. Molto più di un luogo, molto più di una collaborazione: quella di Matteo Peducci è una visione creativa ed esistenziale.