Uso dei cookie

Questo sito non fa uso di cookie per la profilazione in prima persona.
Questo sito fa però uso di cookie tecnici. Questo sito utilizza inoltre embed di codice e servizi esterni. Nell'informativa estesa sono disponibili i link alle terze parti ove negare i cookies dei terzi che possono profilare se attivati dall'utente sul sito del terzo.
Procedendo nella navigazione o cliccando su "Accetto" si acconsente all'uso dei cookie.


Policy Accetto

A+ A- T+ T-

Umbria Jazz Winter, tutto pronto per l'edizione invernale In evidenza

Scritto da 
0
||

Ad Orvieto dal 29 dicembre al 2 gennaio 2022 si accendono i riflettori sulla suggestiva kermesse

Per tutti gli amanti della musica jazz e non solo, torna ad Orvieto la 29esima edizione del Festival invernale Umbria Jazz. Dal 29 dicembre 2021 al 2 gennaio 2022, cinque giorni di Festival e ben cinquanta eventi con artisti e musicisti da tutto il mondo in concerto nella splendida città umbra che, per l’occasione, ha curato tutto nei minimi dettagli. Diciassette band in parte residenti per un totale di oltre ottanta musicisti ma anche  Jazz Lunch e i Jazz Dinner e due cenoni di fine anno al ritmo del jazz e l’imancabile la street parade della marching band - Funk Off. Una ripartenza dopo un anno di stop forzato a causa della pandemia, tutta organizzata dagli sforzi della Fondazione Umbria Jazz e dalle istituzione.

Gli eventi saranno così distribuiti:

Mercoledì 29 dicembre  alle ore 18.00 presso il Palazzo dei Sette, opolarissimo dj e conduttore radiofonico, Nick The Nightfly Quintet, intratterrà il pubblico insieme a Jerry Popolo, Claudio Colasazza, Francesco Puglisi, Amedeo Ariano.

Alle ore 20 sempre al Palazzo dei Sette, Accordi Disaccordi con Anais Drago, trio musicale che con il loro stile porterà il pubblico indietro nel tempo, fino agli anni '30.

Spostandosi al Teatro Mancinelli, alle ore 21.00 sarà il turno di George Cables/Sullivan Fortner Duo, due pianisti di due generazioni diverse, George Cables, newyorkese di 76 anni e Sullivan Fortner, 34 anni originario di New Orleans, insieme per dimostrate ancora una volta come il mondo del jazz è l’arte dell’incontro. Insieme a loro anche la cantante e songwriter australiana Sarah McKenzie con il chitarrista brasiliano  Romero Lubambo ed il violoncellista Jaques Morelenbaum.

Per concluder il primo giorno di Festival, intorno la mezzanotte tornerà ad esibirsi al palazzo dei Sette, George Cables insieme al sassofonista bolognese Piero Odorici.

Giovedì 30 dicembre alle ore 10.30 nella Sala del Carmine, UJ4KIDS, cerimonia di consegna di un omaggio della Fondazione di Partecipazione Umbria Jazz agli Istituti scolastici ad indirizzo musicale della Regione Umbria. Esibizione degli allievi delle scuole di musica A.D.A.P. di Perugia, Newsic di Ellera di Corciano e della Scuola Comunale di Musica “A. Casasole” di Orvieto.

Alle ore 11.00 per le vie del centro storico, spettacolo musicale dei Funk Off.

Presso il Museo Emilio Greco, alle ore 11.00 torna il giovane pianista di New Orleans, Sullivan Fortner.

Alle ore 13 nella Sala Expo del Palazzo del Popolo, Allan Harris “Kate’s Soulfood” Band feat. Grégoire Maret, cantante e chitarrista, questo artista rappresenta la quintessenza della vocalità jazz.

Alle ore 18 presso il Palazzo dei Sette, il contrabbassista lucchese Giovanni Tommaso insieme alla figlia Jasmine.

Alle ore 20.30 Palazzo del Popolo, The Anthony Paule Soul Orchestra. Per finire alle ore 21.00 presso il Teatro Mancinelli, Lionel Loueke Solo “HH”.

QUI TUTTO IL PROGRAMMA

Durante la giornata si alterneranno vari spettacoli degli artisti: Accordi Disaccordi, Funk Off, Sarah McKenzie ,Romero Lubambo , Jaques Morelenbaum, George Cables Trio feat. Piero Odorici.

Nuovo ospite della giornata di venerdì 31 dicembre, dalle ore 16.00 presso il Palazzo dei Sette, il sassofonista di Pordenone Francesco Bearzatti. Alle ore 22.30 Gran cenone di fine anno, presso il Palazzo dei Sette.

Sabato 01 gennaio e domenica 02 gennaio, nei vari spazi interessati, si alterneranno i concerti degli artisti ospiti, trasportando il pubblico in un’atmosfera davvero suggestiva.

 

 

Pubblicato in PM TopNews