Uso dei cookie

Questo sito non fa uso di cookie per la profilazione in prima persona.
Questo sito fa però uso di cookie tecnici. Questo sito utilizza inoltre embed di codice e servizi esterni. Nell'informativa estesa sono disponibili i link alle terze parti ove negare i cookies dei terzi che possono profilare se attivati dall'utente sul sito del terzo.
Procedendo nella navigazione o cliccando su "Accetto" si acconsente all'uso dei cookie.


Policy Accetto

A+ A- T+ T-

Un viaggio "prezioso" nei... colori dell'autunno In evidenza

Scritto da 
0
||
Itinerario attraverso i colori delle pietre preziose, fra storie, curiosità e bon ton
a cura della Gioielleria Cozzari

Ecco l’autunno, la stagione del foliage, quel fenomeno tipico di questo periodo che ha come protagoniste le foglie, che prima di cadere ci regalano uno spettacolo unico e suggestivo, tra le espressioni massime della bellezza e della forza della natura, che porta con sé un’esplosione di colori dalle tonalità calde. Si va dal marrone al verde scuro, dall’arancione al giallo, in tutte le loro diverse sfumature.

I colori e i temi dell’autunno sono molto presenti nell’arte, un esempio su tutti è il dipinto Effetti autunnali ad Argenteuil, ovvero l’autunno secondo il pittore impressionista Claude Monet. Monet non è il solo ad aver immortalato questa stagione, infatti, il dipinto Autunno: La Senna presso Bougival di Alfred Sisley, o Les Alyscamps di Vincent Van Gogh sono altre opere in cui l’autunno è il protagonista assoluto, proprio perché i colori di questa stagione affascinano e ispirano artisti di ogni epoca.


L’AUTUNNO DI MONET


Nel cinema questa stagione è spesso centrale, Autumn in New York è la pelicola per antonomasia. Il film ha come protagonisti Winona Ryder e Richard Gere al centro di una storia d’amore struggente tra uno scapolo sciupafemmine e una ragazza malata di cancro, dal finale triste e doloroso. Sullo sfondo una splendida New York in autunno, con le foglie dai colori caldi che cadono sui prati di Central Park.

Nella musica ecco l’Autunno di Vivaldi: un concerto per violino, archi e clavicembalo. Protagonisti sono il Dio Bacco, la vendemmia e la caccia.

In gioielleria i colori dell’autunno ci fanno pensare al topazio o al quarzo citrino.
Il topazio è un silicato di alluminio, una pietra rara e preziosa, molto difficile da lavorare e caratterizzata da un colore intenso e lucente. Si tratta di una pietra antica, molto desiderata proprio per la sua rarità. Si dice che doni molti benefici alla mente, mantenendola sempre lucida, e al corpo rafforzando l’organismo. In natura questa gemma si trova gialla, arancione, rosa, rosso e marrone, spesso viene trattata per produrre il blu.


QUARZO CITRINO


Il quarzo citrino è una pietra dal colore giallo intenso che attrae positività trasmettendola poi al soggetto che la indossa. Numerose sono le sue proprietà legate soprattutto al buon umore, alla bellezza, all’armonia e alla pace interiore. Il quarzo citrino prende il nome da “citrin” che significa giallo. Il suo colore dipende da impurità di ferro all’interno del cristallo che provocano un cambio di stato d’ossidazione del ferro. Quello sintetico si ricava lavorando ametiste o quarzi affumicati. Il colore del quarzo citrino naturale varia da un giallo pallido a un giallo più intenso, infatti, le pietre naturali sono dotate di pleocroismo, ciò significa che è possibile notare variazioni di colore quando si osserva il cristallo da diverse direzioni. 



TOPAZIO
Pubblicato in PM TopNews