Uso dei cookie

Questo sito non fa uso di cookie per la profilazione in prima persona.
Questo sito fa però uso di cookie tecnici. Questo sito utilizza inoltre embed di codice e servizi esterni. Nell'informativa estesa sono disponibili i link alle terze parti ove negare i cookies dei terzi che possono profilare se attivati dall'utente sul sito del terzo.
Procedendo nella navigazione o cliccando su "Accetto" si acconsente all'uso dei cookie.


Policy Accetto

x
A+ A- T+ T-

Benedikto, il Ristorante del Nun Assisi Relais & Spa In evidenza

Scritto da 
0
||
Lo Chef Enea Barbanera ci racconta cosa c'è dietro questo gioiellino della ristorazione ad Assisi
Testo: Claudia Alfonso - Brano: “Love me do” - The Beatles

Tra i luoghi più belli di Assisi e dell’Umbria non si può non annoverare il Nun Assisi Relais & Spa, la splendida struttura arroccata su Assisi. Un luogo magico, ricco di storia, il Nun, infatti, sorge in un vecchio monastero interamente ristrutturato nel rispetto degli incantevoli reperti dell’epoca romana. Oltre alle 18 suite e alla rilassante Spa, all’interno del giardino del Relais sorge anche il Benedikto, il ristorante del Nun che ha a capo lo Chef Enea Barbanera


Enea, tu sei uno chef molto conosciuto, sei stato l’anima delle cucine di tanti ristoranti rinomati e adesso approdi al ristorante di questo splendido Relais.

Il Benedikto è un nuovo viaggio per me. Un’opportunità che ha avuto inizio il 22 Febbraio di quest’anno. Dopo pochi giorni, come sappiamo tutti, la pandemia ha interrotto il nostro percorso, ma adesso seguendo ovviamente tutte le norme sanitarie previste siamo ripartiti e siamo più carichi di prima. Abbiamo sempre tanta attenzione ma ciò che ci anima è la nostra inesauribile passione. 


Su che cosa è incentrata la filosofia della cucina che porti al Benedikto?

Sicuramente alla base c’è un concetto di cucina semplice. Una cucina che mette al centro la materia prima, che segue l’alternanza delle stagioni e che prende tutto il gusto e il sapore delle primizie del mercato. Quella che si basa sui valori di un tempo. Cerchiamo sempre di proporre non un semplice piatto, ma più che altro un’esperienza culinaria. Rispettiamo la tradizione, interpretandola e reinventandola.




Qual è il piatto principe del tuo menù?

Non c’è un piatto principe, ma posso dirti che ovviamente optiamo per una cucina più fresca con pesce e verdure d’estate e una più saporita in inverno. Posso citarti il risotto al latte di mandorle con fave tonka e crudo di ombrina, o il battuto di spada con anguria e mandorle, ma sicuramente vado molto fiero della carta del piacere. Non è un caso se l’abbiamo chiamata così perché è ricca di peccati di gola: dessert, diversi cioccolati, rum, whisky, vari tipi di caffè, un vero paradiso per chi ama il dolce.


Enea, quali sono gli ingredienti segreti del Benedikto?

Innanzitutto molto impegno, poi tanta passione, massima dedizione, ed estrema cura del dettaglio. Ma soprattutto la voglia di non tradire le aspettative dei nostri ospiti e regalargli un’esperienza culinaria da non dimenticare.

Al ristorante Benedikto si accede solo su prenotazione ed è aperto a cena dal Lunedì alla Domenica, mentre a pranzo solo il Sabato e la Domenica. Mercoledì giorno di chiusura.


BENEDIKTO OSTERIA IN ASSISI
NUN ASSISI RELAIS
Via Eremo delle Carceri, 1/a / Assisi (PG)
Tel. 075 813163 / nunassisi.com
FB: nunassisirelais / IG: nunrelais

Pubblicato in PM TopNews
Etichettato sotto
Claudia Alfonso

30 anni ma non li sente, lotta contro il tempo perché in realtà non vuole invecchiare. Quasi laureata. A volte recita. Ama il divano. Barese. Amante delle cime di rapa. Infinitamente curiosa. Con uno sguardo non ben definito sul futuro. Ma speranzosa e piena di fede.