Uso dei cookie

Questo sito non fa uso di cookie per la profilazione in prima persona.
Questo sito fa però uso di cookie tecnici. Questo sito utilizza inoltre embed di codice e servizi esterni. Nell'informativa estesa sono disponibili i link alle terze parti ove negare i cookies dei terzi che possono profilare se attivati dall'utente sul sito del terzo.
Procedendo nella navigazione o cliccando su "Accetto" si acconsente all'uso dei cookie.


Policy Accetto

A+ A- T+ T-

Salone del turismo rurale econatura In evidenza

Scritto da 
0
||

Nella cornice di Trevi torna a ottobre l’evento rurale che promuove l’autenticità dei territori.

Villa Fabri di Trevi ospiterà dal 19 al 21 ottobre il Salone del Turismo Rurale Eco Natura, organizzato da MC Marketing Consulting, con il patrocinio dell’Unesco, dell’Enit, della Regione Umbria, del Comune di Trevi e delle principali associazioni di settore.    

L’evento sarà dedicato al viaggio sostenibile e responsabile, alla vacanza rurale, all’enogastronomia di qualità.
Il programma inizia con il Workshop b2b dedicato agli operatori, che da quest’anno potranno vendere i propri prodotti in fiera. Ci sarà poi una mostra di espositori italiani aperta al pubblico, degli approfondimenti, un cooking show con prodotti nostrani  e laboratori per i bambini. 
Inoltre Trevi, in quel periodo, sarà animata anche da altri appuntamenti, come per esempio quelli dell’Ottobre Trevano –  cortei medievali, la Mostra mercato del Sedano nero di Trevi, presidio Slow Food, lo storico Palio dei Terzieri – che ogni anno richiamano migliaia di visitatori. Un contesto ideale quindi per apprezzare fino in fondo il nostro territorio. 

La presidente della Regione Catiuscia Marini, in occasione della presentazione dell’evento, ha affermato che: “Il turismo rurale è un valore aggiunto per l’Umbria, meta ideale per chi vuole unire la bellezza dei paesaggi, la bontà dei prodotti locali, e l’unicità delle esperienze in una dimensione a misura di uomo.” 
“Trevi è la sede ideale per il Salone” ha aggiunto il sindaco Bernardino Sperandio “poiché negli ultimi anni l’immagine della città legata al turismo culturale si è rafforzata grazie a varie iniziative e successi, come l’iscrizione della Fascia olivata Assisi-Spoleto nel registro italiano dei Paesaggi rurali storici del Mipaaf e nel programma Giahs della Fao.”

Il Salone Eco Natura rappresenta quindi non solo un’opportunità di promozione di vacanza rurale, ma anche di confronto e scambio reciproco fra operatori, associazioni e istituzioni affinchè collaborino per trasmettere al meglio l’unicità italiana e per salvaguardare l’identità verde del nostro paese.