Uso dei cookie

Questo sito non fa uso di cookie per la profilazione in prima persona.
Questo sito fa però uso di cookie tecnici. Questo sito utilizza inoltre embed di codice e servizi esterni. Nell'informativa estesa sono disponibili i link alle terze parti ove negare i cookies dei terzi che possono profilare se attivati dall'utente sul sito del terzo.
Procedendo nella navigazione o cliccando su "Accetto" si acconsente all'uso dei cookie.


Policy Accetto

A+ A- T+ T-

Summer Time

Scritto da 
0
|| || ||
I locali più giusti per l'Umbria da vivere - e da assaporare - in questi summer days
L’estate è forse la stagione da vivere più intensamente perché è quella del relax, delle uscite, del sole e della voglia di stare all’aperto e di divertirsi.
Per rendere particolare ogni giornata estiva PM propone una selezione di locali umbri davvero top, per aperitivi, pranzi, cene e serate speciali. E allora correte a tuffarvi nelle pagine che seguono e godetevi ogni singolo summer day!




VILLA FIBBINO
HOTEL DI CAMPAGNA

Un’oasi di pace e di serenità dove il tempo sembra essersi fermato e dove relax, ma anche natura, sapori autentici e semplicità sono le parole chiave. Villa Fibbino è un luogo davvero speciale, un borgo del 1800 immerso nel verde del Parco Naturale del Peglia e oggi adibito a struttura ricettiva e ristorante. Un “hotel di campagna”, così amano definirlo i suoi titolari e gestori, perché alla ricercatezza e all’esclusività abbina la genuinità e il rispetto del territorio, dei suoi tempi e delle sue tradizioni.
Le 8 camere sono state sapientemente restaurate mantenendo intatte le caratteristiche e i materiali propri dell’epoca d’origine, inclusi gli arredi. Ogni dettaglio è curato attentamente con l’obiettivo di richiamare atmosfere antiche, ma senza rinunciare al comfort e all’eleganza. Il ristorante, aperto anche agli esterni (solo su prenotazione) punta alla stagionalità e all’alta qualità delle materie prime, la quasi totalità delle quali possono essere definite a chilometro zero nel senso più letterale: il menù cambia infatti continuamente ed è basato sui prodotti – vino, olio, uova, ortaggi e frutti del bosco - che l’azienda agricola della struttura mette a disposizione. L’accoglienza e la familiarità sono inoltre un aspetto fondamentale: in questo periodo estivo gli ospiti sono attesi, a partire dalle 19,30, a bordo piscina, da un gustoso aperitivo a base di sfiziose prelibatezze e bollicine; poi alle 21 circa si siede tutti insieme per iniziare la cena (ogni gruppo ha comunque il suo tavolo). Una consuetudine volta a scoprire una nuova dimensione del tempo, a rallentare e ricollegarsi alla natura, a nutrirsi di relazioni umane e convivialità. Sempre in estate si può inoltre cenare all’aperto godendo del suggestivo panorama della terrazza ricavata nella vecchia aia. Le idee di slow-life e slow-food caratterizzano ogni aspetto di Villa Fibbino: la lentezza interessa addirittura ricette e preparazioni - panificazioni, lunghe lievitazioni, paste tirate a mano - e le cotture, antiche e spesso realizzate nel forno a legna.
Per i gestori della struttura etica e sostenibilità sono inoltre alla base di ogni scelta. Villa Fibbino è insomma un luogo davvero unico, adatto a chi ha bisogno di riappropriarsi del proprio tempo e di scoprire uno stile di vita antico e prezioso.

LO STAFF
Oltre al luogo e alle consuetudini che la caratterizzano, a rendere speciale Villa Fibbino sono anche le persone che vi operano. C’è Ludovica: raccoglie il testimone della madre Anna, che ha avviato l’attività e l’ha gestita per anni, e si occupa dell’organizzazione e della gestione. Vittoria è responsabile dell’accoglienza e della sala, lavora per creare un ambiente familiare, caldo e conviviale, ma allo stesso tempo raffinato ed elegante. A Matteo è affidata la ricerca delle materie prime e la cura delle relazioni, sempre dirette, con i fornitori, prevalentemente locali e attentamente selezionati. Sara infine è la chef: appassionata ed esperta, per ogni piatto punta ad esaltare la qualità dei prodotti e il loro legame col territorio.